APPARECCHI ACUSTICI

Oggi gli apparecchi acustici sono disponibili in molti modelli e stili diversi e loro tecnologia è in continua evoluzione.

Sono in grado di rendere il suono sempre più chiaro e nitido e possono adattarsi al tipo di perdita uditiva, alla conformazione individuale del condotto uditivo e alle preferenze personali per garantire un ascolto chiaro e privo di fastidiose distorsioni.

A questo potenziale tecnologico, la Dott.ssa Chiara Bassoli affianca un protocollo riabilitativo, il metodo Tomatis, che stimola il cervello in modo efficace e naturale per rieducare all’ascolto.

METODO TOMATIS

Il Metodo TOMATIS ha lo scopo di stimolare il cervello attraverso il suono per recuperare il massimo potenziale di ascolto dell’orecchio ed è quindi un valido approccio complementare ai trattamenti medici e terapeutici tradizionali.

L’orecchio ha un ruolo fondamentale nel processo di ascolto perché raccoglie i suoni e li converte in impulsi elettrici che trasmette al cervello per essere analizzati. Se non è in grado di concentrarsi solo sui suoni rilevanti, la nostra capacità di interagire con il mondo esterno è fortemente compromessa. Inoltre è coinvolto nella coordinazione e nel ritmo e ha quindi una funzione vitale nella nostra quotidianità.

Il Metodo TOMATIS è quindi una tecnica pedagogica di stimolazione neurosensoriale che ti aiuta ad non solo a sentire meglio, ma ad ascoltare meglio.